Pubblicato in: Non sono solo zanzare!, scrittura creativa

Tutti i personaggi del mondo fantastico.

Ben ritrovati alla ottava puntata di scrittura creativa dove vi mostro nella pratica come ho scritto il mio libro “Non sono solo zanzare!”

Incominciai a lavorare con tutto me stesso a questo progetto, quando non scrivevo osservavo queste fameliche amiche e annottavo sul mio taccuino tutte le nuove idee che mi saltavano in testa.

Ad esempio la prima cosa che mi mi balenò fu la meraviglia nel vederle sparire dalla mia vista, mimetizzandosi con l’ambiente circostante. Vi siete mai accorti di come preferiscono appoggiarsi in ambienti scuri proprio per non farsi intercettare? All’inizio pensavo che fosse un caso ma poi osservandole da vicino mi convinsi che difficilmente si appoggiavano sulla parete bianca. Questo mi diede l’idea di informarmi sulle tecniche di spionaggio dell’Esercito Italiano. Perciò nacque l’idea di inserire nuovi personaggi all’interno della storia.

Continuando con i miei studi e le mie bozze, mi accorsi ben presto che il viaggio che stavo intraprendendo con il mio amico zanzarone (colui che avrebbe fatto la parte di Virgilio RICORDA IL LINK DI INFERNO come scrissi l’altra volta, ndr.) doveva addentrarsi in tutti gli aspetti di vita delle zanzare e questo necessitava di altri personaggi fondamentali.

Nacquero così la capa di tutte le zanzare che gestiva la colonia, la famosa Regina delle zanzare che mi investirà del titolo di Prescelto come avete già letto in questo articolo.

Poi un maestro zanzarone di scuola con il compito di insegnarmi la vera storia delle zanzare; un istruttore per comprendere le varie tecniche di combattimento e di mimetizzazione; qualche scienziata zanzara per mostrarmi la “…vera scienza che noi umani immaginiamo solo con la fantasia…”; per ultimo mi sono concesso di scrivere un capitolo dedicato a mia moglie, per ringraziarla della fiducia che mi ha sempre trasmesso e che mi ha dato poi la possibilità di venire valutato da un editore. Ma di questo ne parlerò più avanti prima finiamo il libro! A proposito lo trovate qui se volete approfondire.

Pian piano stava nascendo sotto le mie mani, al prezzo di qualche beccata zanzaresca, un mondo fantastico dove la fantasia sguazzava felice in compagnia di queste temibili amiche.

© 2017 Paolo Bua Corona

Autore:

Mi ritengo un sarto musicofilo scrittore ma nella realtà mi diletto con ago e filo, strimpello il basso elettrico e scrivo di tutto ciò che la fantasia mi suggerisce.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...