Pubblicato in: Scrivere per il Web

Liste e tabelle

liste e tabelle

Vediamo insieme un altro mezzo che viene poco usato o impiegato male negli articoli del web:

Le liste!

L’utilizzo delle liste servono esclusivamente per dare risalto a ciò che vogliamo elencare e questo avviene tramite il contrasto che si genera tra la parte discorsiva del contesto e la parte visiva che genera una lista. Del resto:

  • aiutano l’autore alla precisione e alla concretezza;

  • favoriscono l’utente nella perlustrazione del testo;

  • aiutano nel creare un aspetto più ordinato dell’articolo;

  • agevolano la lettura nel reperimento delle informazioni;

  • alleggeriscono testi troppo lunghi;

Perciò come si può ben notare sono strumenti molto utili ed è un peccato non saperli utilizzare. Ricordiamoci che è importante giocare sia con le parole sia con l’aspetto grafico.

Pulizia e ordine

Un altro consiglio che vi do spassionatamente è cercare sempre l’alternativa che risulti più discreta e meno ingombrante. Evitate quindi simboli stravaganti per non disorientare il lettore. Usate i “pallini” classici che la maggior parte delle piattaforme inseriscono in default e avrete sicuramente una pagina più pulita e meno complicanze.

Quando usare i numeri?

Da quel che ho visto in rete e nei miei studi da blogger, oltre che da giornalista, i numeri nelle liste vengono usati sopratutto per eseguire una determinata procedura gerarchica, una sequenza logica; mi vengono in mente le istruzioni per installare un programma: primo passa fai così; secondo passo fai colà; ecc.

E le tabelle?

Se le liste sono difficili da trovare nei vari blog le tabelle sono una razza ormai estinta da mo’. Diciamo che questo strumento viene più usato per localizzare rapidamente le informazioni. Da evitare tabelle troppo larghe o con troppe colonne che obbligherebbero l’utente a “scrollare” la pagina in orizzontale per leggerle.

Dal mio punto di vista e dal tema del mio blog, sarà molto difficile che utilizzerò mai tabelle, in quanto gli argomenti che tratto non hanno bisogno di questa tipologia di strumento. Diciamola così:

  • usate le liste quando gli elementi da presentare appartengono a una solo categoria di informazione;

  • usate le tabelle quando dovete mettere in relazione due o più insiemi di elementi.

Con questo articolo credo che grosso modo si è capito come strutturare il testo per incominciare a scrivere un buon articolo per il web. La prossima volta ci inoltriamo sul mondo dei link.

Se vi è piaciuto l’articolo perché non mi lasciate un like e magari lo condividete? 🙂

@ 2017 Paolo Bua Corona

Autore:

Credo che la fantasia sia uno strumento potentissimo per poter colorare la vita di tutti i giorni. Attualmente sono un copywriter, un blogger, un social media specialist, un collaboratore per alcuni giornali on line ma sopratutto sono un tizio a cui piace scrivere e provare meraviglia di tutto ciò che lo circonda, lasciando sempre spazio per un sorriso.

Rispondi