tagliare eliminare il superfluo

Trovare il giusto rapporto tra risorse e risultati è un equazione data dall’eliminazione del superfluo.

Ok, lasciamo perdere le equazioni matematiche e torniamo a noi.

Essere concisi

Non vuol dire scrivere frasi brevi ma significa usare il giusto numero di termini che servono per essere capiti. Ricordatevi che l’utente è frettoloso e vuole la risposta subito alle sue domande. Questo si traduce nel cercare di scrivere solo le parole necessarie per la buona riuscita del testo. Ora, se siete bravi e diligenti, proverete a sintetizzare quanto ho scritto finora… poi me lo inviate così … correggo! 😉

Selezionare le informazioni

Finché lo scritto è ancora in fase di bozza, mettete in discussione quello che avete prodotto, cercate sempre di migliorare il testo che state elaborando. Ecco un paio di dritte che vi possono tornare utili:

  • non dire troppo, cioè concentratevi sulle informazioni specifiche, informazioni che sono indispensabili

  • lasciate perdere tutte le informazioni che non generano attenzione all’utente: il mio testo risponde schiettamente a quello che cerca l’utente?

  • Evitate il bla-bla text cioè le presentazioni e le introduzioni forse può risultare maleducato non iniziare con un cordiale saluto, ma nel web l’utente ringrazia!

  • Non occorre spiegare le cose evidenti. Sembra una ovvietà ma in quanti siti ho letto (sopratutto nelle Pubbliche Amministrazioni) le istruzioni per aprire un menu? Pazzesco!

L’importante vedete è cercare di creare informazione autentica, lasciate perdere di vendere aria fritta. Se non sapete cosa scrivere su un determinato argomento, provate a cercare più informazioni ma non cascate nel troppo … “niente”.

Tranquilli la prossima volta entriamo nel lavoro vero e proprio del barbiere, impareremo a tagliare e usare le giuste parole per un corretto stile di scrittura.

© 2017 Paolo Bua Corona

Tagliare = eliminare il superfluo

Potrebbe anche interessarti

Rispondi